fbpx

Lo Chef Tatuato, servizio di chef privato a casa tua

Lo Chef Tatuato, servizio di chef privato a casa tua

Lo Chef Tatuato si propone come chef privato per le tue cene o le tue feste private, decidendo insieme a te i piatti che diventeranno i protagonisti della serata.

chef-tatuato-2

Chef privato, chef a domicilio, private chef, personal chef: puoi chiamarlo come vuoi, la cosa che conta è che Lo Chef Tatuato riesce a trasformare la tua casa in un ristorante. Ho avuto il piacere di ospitarlo a casa mia per una cena con amici e il risultato è stato una splendida serata con piatti da ristorante preparati nella mia cucina. Che figata!

Chi è Lo Chef Tatuato?

Lo Chef Tatuato è Luca Fasolo, classe ’92. Ha frequentato la scuola alberghiera e ha lavorato in ristoranti di Londra, Ibiza e a Le Calandre. Ha partecipato alla decima edizione di Cuochi d’Italia di Alessandro Borghese, dove ha rappresentato la cucina veneta. Attualmente, oltre a proporsi come private chef, lavora come cuoco al ristorante di famiglia, la Trattoria Pizzeria Tre Scalini di Carbonara di Rovolon, in provincia di Padova, sui Colli Euganei.

chef-tatuato-1

Come funziona questa cosa dello chef privato?

Essendo un servizio nuovo e poco conosciuto, sono state tante le domande che ho ricevuto sulla mia cena con Lo Chef Tatuato. Partiamo dalla domanda più gettonata:

Quanto costa?

Sarebbe come chiedere quanto costa una cena al ristorante. Dipende dal ristorante, dagli ingredienti, dalle portate, dai piatti. Potendo accordarsi con lo chef privato per praticamente ogni cosa, può variare molto a seconda del servizio e dalle richieste. Un’ipotetica cena con aperitivo, primo, secondo, dolce e vino potrebbe costarti una media di 50/60€ a persona.

Lo chef porta pentole e piatti?

All’occorrenza sì. Io, ad esempio, gli ho detto che in casa disponevo di padelle antiaderente di scarsa qualità, così Luca ha preferito portare le sue. Se i piatti invece sono già presenti nella cucina di casa credo sia meglio, un po’ per alleggerire il carico di quello che lo chef deve portare, un po’ per evitare che rischino di rompersi o danneggiarsi durante il tragitto.

Lo chef si occupa anche della spesa?

Certo! Dopo aver concordato il menù, il numero degli ospiti e la data della cena (o del pranzo o quel che è), lo chef si occuperà di acquistare tutti gli ingredienti necessari.

E il vino?

Lo Chef Tatuato può portare anche il vino, se viene richiesto.

Il menù della serata

Dopo aver deciso che la cena sarebbe stata a base di pesce, Luca mi ha inviato qualche proposta e a me è bastato scegliere tra le opzioni. Non è stato facile eh, le proposte erano una più buona dell’altra, ma alla fine ce l’ho fatta e mi sono decisa. Il primo sarebbe stato un risotto cacio e pepe con tartare di scampi e polvere di liquirizia, il secondo un trancio di salmone in crosta di sesamo con caponatina di verdure, tartufo dei Colli Berici e ristretto di soia e il dolce una cheesecake scomposta al mango con degustazione di frutta.

Per quanto riguarda l’antipasto, gli ho lasciato carta bianca per tre finger food da servire in abbinamento con un vino bianco frizzante. Abbiamo mangiato quindi, a sorpresa, delle polpette di astice su crema di peperoni, gamberoni arrotolati in un filo di patata su crema al melone e dei classici ma buonissimi crostini di baccalà mantecato.

chef-privato-risotto

La cena è stata strepitosa. I piatti, la presentazione, i gusti e pure la compagnia, anche se per quest’ultima il merito va tutto a me! Per il resto invece devo ringraziare Luca.

Contatta Lo Chef Tatuato

Per organizzare una cena con Lo Chef Tatuato o chiedergli un preventivo basta contattare Luca tramite i suoi canali social Facebook o Instagram oppure inviargli una mail all’indirizzo email locheftatuato@libero.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *