fbpx

Tr3pi, il ristorantino e cocktail bar che non ti aspetti a Curtarolo

Tr3pi, il ristorantino e cocktail bar che non ti aspetti a Curtarolo

Anche fuori Padova si trovano locali validi e Tr3pi ne è la conferma.

Questo ristorantino e cocktail bar a gestione familiare si trova a Curtarolo, a pochi minuti di strada da Villa Contarini. Aperto sia a pranzo con menù fisso sia a cena con menù alla carta, ha un piccolo plateatico esterno perfetto anche per l’aperitivo serale.

Entrando da Tr3pi si respira subito aria di casa, aria di famiglia. Sarà per i sorrisoni dello staff, sarà per l’arredo di cui parte è stata ricavata dalla vecchia casa del nonno, ma ogni volta che metto piede in questo locale riesco a rilassarmi. Il merito è ovviamente anche del cibo, so che è sempre buonissimo.

Sono stata da Tr3pi sia per l’aperitivo sia per la cena. Ad accompagnare i drink che prepara Alessandro ci sono le focacce e gli snack di Andrea e Michele. Non sono appassionata di cocktail, anche se ci sono delle volte in cui ho proprio voglia di qualcosa di dissetante, diverso dalla birra o dal vino, ma alla classica domanda del barman che ti chiede che cosa ti piace, rispondo sempre: “non so, fai tu”. Alessandro sa benissimo che non succede solo con me e ha anticipato le centinaia di clienti che risponderebbero la stessa cosa, creando così un cocktail che si chiama proprio “non so, fai tu”. Geniale, no? L’ha pensato per andare incontro ai gusti di tutti con Martini bianco, Vermouth volume Primo, Cenobium e soda bitter alla mela. Buono e dissetante!

Il menù per i pranzi e per le cene è ridotto a pochi piatti cucinati con amore dagli chef Andrea e Michele. Ho imparato, con gli anni, a preferire i menù più corti rispetto a quelli infiniti, perché spesso implica un rispetto maggiore verso il piatto stesso. I piatti al Tr3pi non sono mai banali, tra gli ingredienti utilizzati in cucina ad esempio c’è il pastrami, poco frequente nei menù della zona.

Gli snack che di solito vengono ordinati durante l’aperitivo puoi prenderli anche come antipasto durante un pranzo o una cena. Ma attenzione: sono talmente buoni che è difficile sceglierne uno solo! Anzi, probabilmente la mia cena ideale sarebbe composta di antipasti. Poi però arrivo a leggere i primi piatti e cambio idea, e viceversa.

I ragazzi del Tr3pi hanno origini meridionali e lo si può intuire dal menù. Le zeppoline di alghe sono un must e non riesco mai a fare a meno di ordinarle. Non è facile trovarle in giro, quindi ne approfitto sempre. Se non le hai mai assaggiate ti consiglio di farlo, sono delle palline fritte con impasto di farina, acqua e lievito con dei pezzettini di alga all’interno. Gustosissime! I ragazzi mi hanno consigliato anche i quadrelli di piadina romagnola ripiena di squacquerone e rucola, fantastici. Per non parlare poi della loro focaccia romana ad alta idratazione, soffice dentro e croccante fuori. Propongo sempre di dividerla durante l’aperitivo ma poi me ne pento sempre.

E se durante l’aperitivo hai condiviso troppo con gli amici e ti rimane quella fame che non ti dà tregua, puoi sempre ordinare qualche piatto. Dagli antipasti ai dolci, tutto è sempre buonissimo e viene voglia di tornare più spesso per scoprire le nuove proposte della cucina, che cambiano regolarmente. I miei occhi vanno sempre a leggere i primi, infatti ho ordinato degli spaghetti trafilati al bronzo alla carbonara tartufata non appena li ho visti in menù. Poi però ho alzato un po’ lo sguardo e ho letto anche le proposte degli antipasti. Ho trovato dei gamberoni fritti con saor di cipolla con pistacchi, polenta fritta e cipolla croccante. Potevo privarmene? Certo che no.

Ma non è tutto. Da qualche mese Tr3pi ha conquistato anche un altro pezzetto della via in cui è situato aprendo Tr3palline a qualche civico di distanza, una gelateria gestita sempre dai tre P. Puoi trovare gusti classici e qualche gusto più particolare. Praticamente, arrivi da loro e potresti non andartene più!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.